Home - Episodi - Stagione 3 - Episodio 4
Rhea Reynolds

Ellie Harkness ? la paziente seguita da Sean in questo episodio: la donna vorrebbe che il medico le desse l?aspetto che aveva nella foto fatta anni prima per essere riconosciuta dal marito; l?uomo soffre del morbo di Alzheimer e non la riconosce pi?, l?unica donna che ricorda ? quella della foto. Sean ? restio a sottoporre una donna cos? anziana a un lungo intervento ma dopo aver conosciuto il marito accetta. Nonostante l?esito positivo dell?intervento per? per la donna non c?? il lieto fine: il marito la riconosce e le presenta la sua nuova fidanzata.

Christian si offre di operare l?ultima vittima del macellaio, Rhea Reynolds, sperando di liberarsi in questo modo delle sue paure; durante il consulto il medico dubita che la donna sia stata realmente vittima del macellaio. La Reynolds chiede infatti se pu? essere anche operata al naso per migliorare il suo aspetto; ? difficile credere che una vittima del macellaio voglia migliorare il suo aspetto oltre a riparare i danni subiti ( il motto del macellaio ? ?la bellezza ? una sventura per il mondo?). La donna viene comunque operata da Christian e Quentin ma durante l?intervento sembrerebbe che la donna dopo l?anestesia sia paralizzata ma senta tutto quello che le fanno. Dopo l?intervento denuncia Christian sostenendo che ha volutamente fatto in modo che soffrisse perch? non crede che sia stata attaccata dal macellaio. Liz per capire se effettivamente ha sbagliato l?anestesia accetta la proposta di Christian e testa su di lui l?effetto dell?anestesia. Nel finale il macellaio va veramente a trovare la Reynolds e le sferra una coltellata alla gola.

Sean riceve un ordine restrittivo nei confronti di Matt che lo ha denunciato per il pugno ricevuto; in seguito alla denuncia i servizi sociali vanno a casa del medico per capire come si comporta con Annie. In seguito ai lividi riscontrati sul corpo della bambina (dovuti forse al fatto che gioca a calcio) a Sean viene vietato di stare da solo con la figlia fino a quando non avr? seguito un corso per il controllo della rabbia.

Nel finale Matt va a casa di Sean per comunicargli che ha ritirato la denuncia; Sean dice al figlio di colpirlo per essere pari ma il ragazzo se ne va dicendo al padre che ? un uomo triste. Sean, solo e fuori di se, prende un coltello e si fa un profondo taglio nel braccio.

Numero Voti: 107; Voto Medio: 6.29

Sean: Immagino che il tuo sia quello che chiamano un dolore fantasma.

Christian: E chi cura un dolore fantasma? I Ghostbusters?

Sean: Dov'? il problema? Credi che la vista del tuo buco del culo potrebbe shockarmi?

Christian: ? un'operazione o la posta del cuore di radio lesbo?


Recensione:

?Hai fatto un casino, Rhea. Va tutto bene, non ti preoccupare. Perch? ti sto per dare quello che hai aspettato per tutto questo tempo. Vero dolore. ? Un colpo deciso e poi l?oscurit?. L?episodio numero quattro termina con il ritorno del Macellaio, pi? determinato che mai a riprendersi ci? che gli appartiene: il dolore. Un dolore che si estende a tutte le scene, penetra nella carne e nella mente di ciascuno dei protagonisti, cibandosi del loro animo. Due situazioni a confronto, quattro personaggi portatori di pena: Rhea e Christian opposti nella condizione di vittime, Sean e Ellie di fronte ai propri sensi colpa, per aver ferito qualcuno al punto di non riconoscersi pi?. Il dolore profondo, emozionale lega Sean e Christian; il dottor McNamara non si da pace per aver colpito il figlio, mentre il dottor Troy ha somatizzato la violenza subita con un intenso dolore rettale. A Sean viene offerta la possibilit? di redimersi aiutando Ellie, il cui marito, Carl, non la riconosce pi? a causa del morbo di Alzheimer. La beffa pi? grande non ? il fatto che Carl non la riconosca anche dopo l?operazione, ma che veda solo la bellezza riacquistata da Ellie. ? forse questa la maledizione che predica il Macellaio? La bellezza distrugge ogni possibilit? di essere riconosciuti come identit? umane, dotate di personalit? e unicit?. Questo ? l?errore che commette Rhea; lasciarsi accecare dalla bellezza come fenomeno astratto, nella quale venga riconosciuta e non messa ai margini. Rhea non conosceva il dolore fisico, ella provava il dolore dell?indifferenza, nella quale non poteva essere protagonista. Cos? ha deciso di sfruttare il dolore a suo vantaggio, ma la punizione non ha atteso. Scena cruda, ma ben efficace quella in cui resta paralizzata dall?anestesia ma sente le lame dei bisturi scorticarle la pelle. Il dolore crea paura, il terrore paralizza. Per Rhea avviene il contrario: la paralisi genera paura, seguita da un lancinante dolore. Sean, sempre pi? immerso nel suo dolore emozionale, non trova pace. Il gesto emblematico del suo desiderio di libert? ? racchiuso nella richiesta fatta a Matt: ?Colpiscimi tu. [?] Dolore per dolore.? Non trovando risposta, si taglia profondamente il braccio, affinch? il tormento venga esorcizzato. Un episodio bellissimo, dove l?intreccio delle storie ? entusiasmante?attendendo di scoprire se Rhea ? stata liberata dalla maledizione della ricerca della bellezza, attraverso il dolore.


Colonna Sonora:

Instrumental/Score (Sean si scontra con Matt per l?ordine restrittivo)

?Ride the Pain? ? Juliet (Sean e Christian operano)

Instrumental/Score (Sean esamina Christian)

?Those Were the Days? ? Susan Lainey (Sean mostra a Ellie i passi da seguire per l?operazione)

Instrumental/Score (i servizi sociali parlano con Sean e Annie)

?A Cry For Love? ? The Black Heart Procession (operazione di Rhea Reynolds)

?Numb? ? Sia (Sean si ferisce con un coltello / Rhea viene attaccata dal vero macellaio)

Guest:

Annie, Kelsey Batelaan

Rhea Reynolds, Tara Buck

Ellie Harkness, K Callan

Carl Harkness, Robin Gammell

Avvocato, Christopher Hoffman

Lynn James, Sherry Hursey

Infermiera Linda, Linda Klein

Mr. Riskin, Larry Joshua

Infermiera, Xhercis Mendez

Trudy, Patricia Place

Mr. Baerwitz, Michael B. Silver

I contenuti presenti in queste pagine non possono assolutamente essere riprodotti senza il consenso del site admin.
Si prega di citare SEMPRE la fonte.